Scopro il mio corpo

In questa unità gli alunni sono stati coinvolti in conversazioni alla scoperta del corpo. Si è preferito partire dalla realtà, dalla diretta osservazione, dalla consapevolezza del “come sono io” e “come sono fatti i miei amichetti”. Attraverso il coinvolgimento diretto, i bambini sono stati chiamati ad indicare su di sè e sugli altri le varie parti del corpo, gli organi di senso, le differenze maschio-femmina, la lateralità, la postura. Successivamente i bambini sono stati coinvolti nella rappresentazione delle parti dello schema corporeo (attraverso schede strutturate preparate ad hoc dalle insegnanti), nella sperimentazione con il corpo di schemi posturali e motori e delle potenzialità del corpo in movimento. A completamento dell’unità e nell’ottica della trasversalità dei contenuti, ai bambini è stata somministrata la filastrocca sul corpo e canti a tema. In particolare, in seguito al racconto “Il bambino distratto”, i piccoli sono stati coinvolti nella memorizzazione e mimo del canto “Mamma mi dice che sono distratto” (sulle parti del corpo) e del brano “Il mio corpo suona” sulla scoperta del nostro corpo come una orchestra di suoni (con questa modalità, in base alla piccola età, sono stati spiegati gli organi interni: cuore, voce, respiro…

Si allegano i link delle schede strutturate pronte per essere stampate

schedacorpo

schedamani

schedasensi

schedelibrocorpobimba

 

 

                      

 

 

 

 

Lascia un commento