La matematica creativa

La matematica creativa

La formazione del pensiero matematico nei bambini inizia assai presto: i bambini, ciascuno con caratteristiche e peculiarità personali, hanno già a 3 anni, al loro ingresso nella scuola dell’infanzia, un patrimonio di esperienze e competenze linguistiche, logiche e matematiche; anche se le conoscenze di cui dispongono, il modo di esplorare e analizzare la realtà e le forme di ragionamento sono diverse da quelle adulte, sono tuttavia conoscenze e competenze che consentono loro di affrontare e risolvere problemi. In ogni caso da queste occorre partire e su queste occorre fondare il processo di ulteriore sviluppo del loro sapere. Le docenti della scuola dell’infanzia del 33° circolo didattico hanno realizzato un laboratorio logico-matematico il cui obiettivo è sviluppare in modo specifico la capacità del bambino di ordinare classificare, seriare, quantificare, misurare, raggruppare; ma anche potenziare la sua capacità di esplorare, di vivere, di osservare e rappresentare l’ambiente: il bambino attraverso l’esperienza concreta, vissuta con il proprio corpo e operando sugli oggetti verrà guidato alla conquista dei concetti logico-matematici.

Palline Natalize

Palline Natalize

Decorazioni Natalizie per l’albero. Per solidarietà, quest’anno la mia scuola ha voluto programmare un mercatino in cui vendere oggetti realizzati dagli alunni. A me è venuta in mente l’idea di creare una specie di addobbo per l’albero, con materiale che altrimenti andrebbe sprecato.
Per creare la “pallina” ho utilizzato del materiale di recupero come carta da fotocopia, immagini scaricate da internet, vecchi CD.