Mago primavera

Il risveglio della natura in primavera sembra quasi una magia. Il paesaggio si trasforma, i colori cupi dell’inverno lasciano il posto ai mille colori di fiori in pieno rigoglio, spuntano i primi ortaggi nei campi, il sole riscalda cuori e case, a scuola si gioca all’aperto. Una magia presuppone una fata…un mago… Ecco che oggi i miei piccoli campioni del palcoscenico si trasformano in sarti magici e confezionano un mantello fatato ricoperto di tanti bei fiori colorati che donano al loro amico Giovanni per  trasformarlo nel Mago Primavera. Il mago, girando su se stesso, compie l’incantesimo e fa tornare la primavera in tutte le sezioni del nostro plesso scolastico. Giovanni il mago, infatti, seguito dai suoi compagni sarti, visita le otto sezioni del nostro plesso scolastico ed in ognuna di esse porta il profumo, il colore allegro dei fiori di primavera e la gioia di condividere l’esperienza del gioco di finzione con tutti i suoi amici.

Mago primavera Mago primavera Mago primavera Mago primavera Mago primavera Mago primavera

 

Rispondi