Il mio dono di Pasqua

Per concludere tutte la attività inerenti la Pasqua ho programmato l’ u.d.a. “Il mio dono di Pasqua”. L’attività finalizzata alla produzione di un dono che i bambini avrebbero fatto ai propri genitori in occasione della Pasqua li ha visti impegnati per una settimana nella produzione di un manufatto che rappresentava un coniglietto che si tuffava nel vaso di una pianta per cercare una carota.

Per la realizzazione del lavoretto abbiamo usato i seguenti materiali:

vasetto di terracotta di cm6, uovo di polistirolo di cm 6, lana grigia, lana cotta, colla vinilica, feltro, cartoncino bristol rosa, fiori di pesco di plastica.

Esecuzione:

I bambini, a gruppi di due, guidati da me hanno :

  1. Colorato un prato sull’esterno del vasetto di terracotta con colore acrilico verde,
  2. Incollato con vinavil della lana nel vasetto riempiendolo a metà,
  3. Avvolto l’ uovo di polistirolo con lana grigia (l’uovo era stato prima coperto interamente di colla vinilica),
  4. Incollato l’uovo nel vasetto di terracotta con la parte più larga rivolta verso l’alto e leggermente inclinato,
  5. Incollato piedi e orecchie di un coniglietto ottenute dal ritaglio di feltro,
  6. Appallottolato con colla vinilica un pezzettino di lana cotta per fare la coda,
  7. Incollato nei due lati del vasetto 2 fiorellini di plastica.

L’esperienza ha suscitato molto interesse nei bambini che si sono aiutati vicendevolmente nell’esecuzione del lavoretto consolidando sempre di più il rapporto di affetto nato solo pochi mesi fa.

Rispondi